I detentori di Bitcoin sono fiduciosi, nonostante la forte correzione del 5 per cento, le riserve di scambio mostrano

Contenuti

  • Una minore pressione di vendita andrebbe a vantaggio di Bitcoin
  • Qual è il prossimo passo per Bitcoin?

Il prezzo del Bitcoin è diminuito di oltre il 5 per cento durante la notte dell’11 dicembre. Ma i possessori di BTC sembrano essere fiduciosi nell’andamento a breve termine del prezzo della dominante moneta criptata.

Le riserve di scambio Bitcoin sono diminuite sostanzialmente per la prima volta dall’aprile 2020. Ciò è indicativo di un calo della pressione sul lato delle vendite nei principali mercati di criptovaluta.

Una minore pressione di vendita andrebbe a vantaggio di Bitcoin

Quando la pressione di vendita sulla Bitcoin è relativamente bassa, il prezzo di BTC può vedere un rally di sollievo prima di scendere in un’area di supporto importante.

Molti analisti tecnici hanno anticipato che il prezzo del Bitcoin scenderà a circa 17.000 dollari, che è un logico livello di supporto orizzontale. Tuttavia BTC si è ripresa rapidamente prima di raggiungere il basso livello di supporto.

Il brusco recupero del Bitcoin dimostra che la mancanza di pressione di vendita ha amplificato la grande domanda di acquirenti sul mercato.

Gli analisti di Santiment hanno anche sottolineato che i possessori di Bitcoin apparentemente hanno fiducia nell’andamento del prezzo del Bitcoin. Hanno scritto:

„L’offerta di scambio di Bitcoin ha appena avuto il suo più grande spostamento di un solo giorno fuori borsa (in %) dal 29 aprile. Questa pietra miliare di 7 mesi è incoraggiante per i tori, in quanto implica la fiducia nel prezzo del $BTC da parte dei detentori, dopo il calo del -5,4% della scorsa settimana“.

L’inaspettatamente forte inversione di tendenza di Bitcoin mostra anche che gli investitori high net-worth, o balene, stavano probabilmente facendo offerte per il livello di supporto di 17.700 dollari.

Ci sono stati segnali che le balene si sono accumulate pesantemente sul ribasso a causa dell’improvviso aumento del prezzo del Bitcoin. Nel giro di tre ore, BTC è scesa sotto i 17.600 dollari ed è rimbalzata sopra i 18.000 dollari, evitando un ritiro più profondo.

Qual è il prossimo passo per il Bitcoin?

Gli analisti tecnici, come il trader pseudonimo „Byzantine General“, affermano che la liquidità al rialzo è stata presa al rialzo nel recente rally di soccorso.

Ciò significa semplicemente che ci sono stati molti venditori allo scoperto a circa 18.400 dollari, dato che il prezzo del Bitcoin è sceso sotto i 17.700 dollari. Quando la BTC ha mostrato segni di un ritiro delle vendite in eccesso, ha visto un rally di soccorso, catturando la liquidità di cui sopra.

Prima che si verificasse il rally di sollievo, il trader ha detto che c’è una grande liquidità al rialzo. Ha detto in precedenza:

„Guardate tutta questa liquidità al rialzo. Una parte deve essere presa nel modo giusto“.

Dopo il rally, il trader ha detto che è probabile che si verifichi un ritiro. Tuttavia, con il rally di sollievo, BTC è salita al di sopra delle principali medie mobili a breve termine.

Tecnicamente, quando BTC recupera le medie mobili a breve termine sui grafici a tempo più basso, come il grafico a 4 ore, indica un’inversione di tendenza a breve termine. Nel prossimo futuro, il rimbalzo del dollaro statunitense rimane una minaccia per BTC nel tentativo di uscire da un crollo di nove mesi.

Comments are disabled